GLOSSARIO

LA NOSTRA VISIONE DI CLEAN BEAUTY

. Significa per noi garantire la sicurezza del consumatore, ridurre l’impatto ambientale del packaging e comunicare con la massima trasparenza.

EFFICIENZA. Abbiamo invertito il processo di sviluppo dei prodotti partendo dalle vostre necessità individuali.

Questo significa un impegno importante nella ricerca e nello sviluppo delle formule e del packaging, che agiscono in sinergia per ottimizzare l’efficacia per ognuna di voi.

SICUREZZA. Oltre a verificare la conformità alla regolamentazione europea che è fra le più rigorose al mondo, abbiamo escluso gli ingredienti che comportano rischi per la salute o l’ambiente. Tutti i nostri prodotti sono testati per essere utilizzati anche da persone con occhi sensibili e per chi porta lenti a contatto.

SOSTENIBILITÀ. Ci impegniamo a scegliere i packaging che limitano al massimo l’impatto ambientale. Optiamo per soluzioni mono materiali e in materiali riciclabili. Non utilizziamo elementi metallici, che compromettono la riciclabilità e lo smaltimento. Privilegiamo il più possibile la produzione locale.

Mascara e il Siero per le ciglia sono 100% made in Italy.

CRUELTY-FREE. Tutti i brand che vendono in Europa sono fortunatamente cruelty-free, perché dal 2013 i test sugli animali sono vietati dalla la legislazione cosmetica europea. In più noi abbiamo deciso di sostenere l’associazione PETA, che difende con tenacia il benessere animale e l'eliminazione dei test sugli animali in tutto il mondo.

TRASPARENZA. Tutti gli ingredienti delle formule Ozmee sono elencati nel nostro glossario, per dare massima trasparenza a composizione, funzione e origine di ogni materia prima.

A

Categoria: Polimero viscosizzante della fase acquosa. Crea emulsioni leggere e non appiccicose.
Funzione: Già attivo a percentuale molto bassa, gelifica la fase acquosa, rendendo le emulsioni più stabili.
Origine: Sintetica.

Categoria: Alcanolamina. Gentile e non aggressivo per la pelle, considerato un prodotto dalle caratteristiche ipoallergeniche.
Funzione: Regolatore di pH soprattutto per prodotti per occhi.
Origine: Sintetica.

Categoria: Solvente inorganico. Materia prima estremamente pura, prima dell’utilizzo in prodotti cosmetici viene filtrata per garantirne l’innocuità microbiologica. Dona freschezza, leggerezza e facilità di applicazione al prodotto finito.
Funzione: È la materia prima che sta alla base delle emulsioni. Ha la capacità di disperdere principi attivi e conservanti per renderli subito biodisponibili.
Origine: Naturale.

Categoria: Acido grasso naturale vegetale. Ottimamente tollerato dalla pelle, rientra nella composizione dei fosfolipidi delle membrane cellulari.
Funzione: Emulsionante.
Origine: vegetale. Per l’utilizzo cosmetico viene principalmente ricavato dall’olio di palma certificato RSPO (Rountable on Sustainable Palm Oil) cioè estratto da palme coltivate attraverso colture ecosostenibili, in grado di minimizzare il più possibile gli impatti sull’ambiente e sulle comunità locali.

Categoria: Polimero acquoso filmogeno. Lascia un film confortevole, flessibile e non appiccicoso.

Funzione: Crea un film trasparente che non va ad interferire con il colore del prodotto cosmetico, ma ne esalta l’intensità. Ha un buon effetto water-resistant. Si strucca facilmente senza sottoporre la parte a stress da sfregamento. Se usato in prodotti per il viso ha un effetto tensore “botox-like”.

Origine: Sintetica. 

Categoria: Polimero.
Funzione: è un eccellente filmogeno che conferisce water-resistance ai prodotti cosmetici. Può essere utilizzato come addensante o per aumentare la resistenza all’acqua delle creme solari.
Origine: Sintetica. 

Categoria: Composto organico eterociclico.
Funzione: L'allantoina migliora la ritenzione di umidità della pelle e ha un effetto lenitivo e protettivo. È utilizzata nei prodotti cosmetici nei prodotti anti-age per aiutare a ridurre al minimo l'invecchiamento dell'aspetto e i danni alla pelle. Oltre alle sue proprietà idratanti, l’allantoina è un efficace lenitivo.
Origine: Sintetica. 

Categoria: Polimero.
Funzione: È un texturizzante e addensante per emulsioni olio in acqua che permette di creare texture gelatinose. Grazie al suo alto peso molecolare questo ingrediente viene utilizzato per aumentare la viscosità di un prodotto e ha la caratteristica di non rendere la formula appiccicosa.
Origine: Sintetica. 

Categoria: Sale organico.
Funzione: Attivo estratto dalla radice di liquirizia. È un additivo gelificante ed emulsionante che viene utilizzato anche per regolare il grado di pH cutaneo nonché per la sua azione lenitiva.

Origine: Naturale, sintetica.  

Categoria: olio 

Funzione: L'olio di Argan è un olio di colore ambrato, utilizzato per la sua composizione di acidi grassi insaturi per nutrire e proteggere i follicoli piliferi. L’olio è ricco di sostanze preziose per i follicoli piliferi e la pelle come vitamine A, E, F, sostanze antiossidanti come tocoferoli, e flavonoidi. Possiede proprietà idratanti, emollienti e lenitive e contrasta la formazione di radicali liberi. Protegge da agenti esterni ambientali. 

Origine: vegetale. Deriva dalla spremitura a freddo dei noccioli dell'albero di argan

Categoria: amminoacido. 

Funzione: Ha un'azione riparatrice, condizionante e idratante sulla pelle, in quanto la sua struttura molecolare le permette di attirare l'acqua e mantenerla legata, impedendo la perdita di umidità transepidermica. Lo stesso meccanismo rende l'arginina un ottimo principio funzionale per capelli secchi e stressati.  

Origine: sintetica

B

Categoria: Peptide.
Funzione: Stimola la proliferazione dei cheratinociti del bulbo pilifero e ne fortifica la struttura. Le ciglia e sopracciglia appaiono più folte, più spesse e se ne osserva una significativa diminuzione della caduta. Spesso abbinato al pantenolo per amplificarne l’effetto sulle ciglia.
Origine: Sintetica.

(Vedi descrizione WIDELASH).

Categoria: Alcool, solvente. Risulta essere il meno irritante tra tutte le diverse tipologie di glicoli.
Funzione: Ha un’azione umettante sulla pelle, quindi aiuta a mantenere il corretto tasso di idratazione cutanea. Lavora in sinergia con il sistema conservante principale aumentandone la funzionalità. Aiuta quindi a mantenere l’integrità del prodotto cosmetico dopo ogni utilizzo. Aiuta inoltre a diminuire l’evaporazione dell’acqua ogni volta che si apre il pack per applicare il prodotto.
Origine: Naturale o sintetica.

Categoria: Alcool grasso. 

Funzione: Nelle formulazioni cosmetiche viene utilizzato come ingrediente opacizzante, addensante ed emulsionante. Come agente opacizzante, l'alcol behenilico viene utilizzato per ridurre l'aspetto chiaro o trasparente dei prodotti cosmetici. La sua proprietà addensante consente ai prodotti di ottenere una consistenza più piacevole e più facilmente spalmabile. Funziona anche come emulsionante per impedire la separazione delle fasi oleose e acquose di un prodotto. 

Origine: sintetica, naturale

Categoria: Alcool. 

Funzione: Il bisabololo si ottiene per distillazione di alcuni oli essenziali, tra cui la camomilla selvatica. È sotto forma di un liquido oleoso leggermente profumato. È usato in cosmetica per le sue proprietà lenitive ma è anche noto come agente calmante e addolcente. È anche per queste funzioni che si trova in alcuni dentifrici. 

Origine: sintetica, naturale

Categoria: Lipide. 

Funzione: è ottenuto dal frutto (noci) dell’albero di karité, un albero principalmente presente nel continente africano. È composto principalmente da trigliceridi, acidi grassi, esteri di cera e ingredienti attivi, tra questi troviamo vitamine, esteri resinosi, fitosteroli, lattice. È usato in molti cosmetici per le sue proprietà lenitive e ammorbidenti per l’epidermide. Può anche proteggere la pelle e il cuoio capelluto da molte aggressioni esterne. 

Origine: naturale 

C

Categoria: Pigmento inorganico.
Funzione: Colorare il prodotto finito nella tonalità desiderata. Nel caso dei mascara il pigmento più utilizzato è l’ossido di ferro nero (è un ossido ferroso-ferrico). Esso già nei tempi antichi era ben conosciuto ed utilizzato nei disegni delle pitture rupestri ma anche per sottolineare i tratti somatici dei guerrieri e rendere i loro visi ancor più aggressivi. Ovviamente ai quei tempi l’ossido di ferro veniva estratto da terreni ferrosi particolarmente ricchi di questo minerale. Gli antichi però non sapevano che insieme all’ossido di ferro si applicavano sul viso una serie di metalli pesanti (per natura presenti nel terreno) che portavano nel tempo a complicazioni nella salute delle persone. Attualmente il contenuto di metalli pesanti è normato per legge e non può superare percentuali dell’ordine di ppm (parti per milione).
Origine: Sintetica. Per ovviare agli inconvenienti dovuti alla presenza di elevate percentuali di metalli pesanti in natura, si preferisce sintetizzare il prodotto in laboratorio per tenere sotto stretto controllo il processo. Ciò permette addirittura di avere un prodotto altamente puro con percentuali di metalli pesanti addirittura inferiori rispetto a quelli consentiti dalla legge. Questa tipologia di pigmento è presente nei nostri prodotti.

Categoria: Estere della glicerina.

Funzione: Stabilizzante delle emulsioni a cui conferisce struttura e corpo. Può essere usato in sostituzione della Cera Carnauba, in quanto vanta una più ampia compatibilità con diverse materie prime. Ha un effetto condizionante, forma un film sostantivante sulla pelle preservandone in maniera indiretta la disidratazione.

Origine: Sintetica. 

Categoria: Pigmento inorganico.
Funzione: Colorare il prodotto nella tonalità desiderata. Questa particolare tonalità di blue definita ”oltremare” era ottenuta nell’antichità dalla fine macinazione dei lapislazuli. Essendo queste pietre rare e molto preziose, anche il pigmento ottenuto veniva utilizzato esclusivamente da personaggi di alto rango (famosi sono gli occhi truccati di blue della principessa Nefertiti) o in particolari occasioni legare per esempio a feste religiose.
Origine: Sintetica, per ovviare presenza di metalli pesanti troppo elevanti nei prodotti presenti in natura.

Categoria: Cera naturale vegetale.

Funzione: La funzione principale è quella di dare corpo perché è in grado di strutturare e trattenere gli oli con diversa modalità in base alla percentuale utilizzata. Forma un sottile film non appiccicoso ma adesivo e sostantivante che mantiene la pelle idratata contrastando la perdita di acqua trans epidermica (TEWL transepidermal water loss).

Origine: Naturale. Questa cera si ricava dalle foglie di una palma brasiliana che, per proteggersi dalla forte siccità, produce una cera che riveste la parte superiore delle foglie.  

Categoria: Alcool, umettante.

Funzione: Crea un ambiente biostatico che previene la crescita dei microrganismi. Utilizzato in associazione ai classici conservanti per rafforzarne l’efficacia poiché aumenta la permeabilità della parete cellulare dei microrganismi.

Origine: Sintetica.  

Categoria: Polimero polisaccaridico.

Funzione: Queste microparticelle inerti di cellulosa nei mascara svolgono un ruolo chiave per incrementare l’effetto volume sulle ciglia grazie alla forma non perfettamente lineare delle loro fibre.

Origine: Naturale da fonte rinnovabile. Il prodotti si ricava dal legno di faggio.  

Categoria: Alcool grasso.

Funzione: Co-emulsionante e addensante delle emulsioni, aiuta a mantenere stabile la viscosità del prodotto garantendone così la perfetta funzionalità

Origine: Vegetale da cocco o palma. In questo secondo caso viene principalmente ricavato dall’olio di palma certificato RSPO (Rountable on Sustainable Palm Oil) cioè estratto da palme coltivate attraverso colture ecosostenibili, in grado di minimizzare il più possibile gli impatti sull’ambiente e sulle comunità locali.  

Categoria: Estere ceroso.

Funzione: Fattore di consistenza e agente texturizzante utilizzato per dare corpo alle emulsioni lasciando comunque una gradevole scorrevolezza grazie al suo basso punto di fusione. Nei mascara aiuta a ottenere l’effetto volume senza però appesantire le ciglia e senza formare inestetici grumi in applicazione.

Origine: Naturale. 

Categoria: estere. 

Funzione: può essere generalmente ottenuto da un olio vegetale estratto dalla noce di cocco che viene sottoposto a diversi processi quali idrogenazione e idrolizzazione. È un estere ricco di acidi grassi C8-C10. Risulta un valido sostituto degli oli vegetali e rispetto a questi ultimi è stabile all’ossidazione perché completamente saturo, ha un tocco più leggero e asciutto sulla pelle e migliora la spalmabilità dei prodotti e la stabilità delle emulsioni. Ha una densità medio-alta, è mediamente polare e ha spiccate qualità emollienti 

Origine: sintetica, vegetale

Categoria: pigmento inorganico. 

Funzione: Il biossido di titanio è un pigmento utilizzato in una varietà di prodotti cosmetici, inclusi ombretti, polveri pressate e libere, rossetti, fondotinta, e permette di sviluppare tutte le variazioni di colore desiderate nei diversi prodotti di make-up. 

Nella sua forma nanometrica (la polvere è particolarmente sottile) ha funzione di filtro fisico: grazie al suo alto indice di rifrazione e di coprenza ha una forte capacità di assorbimento della luce UV che gli conferisce un’elevata capacità di proteggere la pelle dalla luce ultravioletta.

Origine: Minerale. Il biossido di titanio è una polvere bianca ottenuta per trasformazione di composti minerali estratti dalle rocce.

Categoria: acido carbossilico 

Funzione: Nella cura della pelle, l'acido citrico agisce principalmente come esfoliante e antiossidante. È un AHA (alfa idrossiacido) e può essere utilizzato in formulazioni esfolianti per aiutare a rimuovere le cellule morte e i residui di trucco e inquinamento. Come antiossidante protettivo, l'acido citrico protegge la pelle dagli effetti dei danni dei radicali liberi e contribuisce anche a tonificare e rassodare la pelle. 

Origine: sintetica/vegetale

Categoria: estere 

Funzione: è ampiamente utilizzato in cosmetica perché, oltre alle sue proprietà emollienti, possiede una buona capacità di disperdere e bagnare i pigmenti, i siliconi volatili e altre sostanze difficilmente solubili. In particolare, è un efficace solubilizzante sia dei filtri fisici che chimici, per cui è largamente impiegato nella preparazione dei prodotti solari. 

Origine: sintetica

Categoria: alcool, umettante. 

Funzione: Crea un ambiente biostatico che previene la crescita dei microrganismi. Utilizzato in associazione ai classici conservanti per rafforzarne l’efficacia poiché aumenta la permeabilità della parete cellulare dei microrganismi.  

Origine: sintetica 

Categoria: pigmento 

Funzione: è un colorante artificiale di colore rosso, solubile in acqua 

Origine: Sintetica

Categoria: acido carbossilico 

Funzione: Nella cura della pelle, l'acido citrico agisce principalmente come esfoliante e antiossidante. È un AHA (alfa idrossiacido) e può essere utilizzato in formulazioni esfolianti per aiutare a rimuovere le cellule morte e i residui di trucco e inquinamento. Come antiossidante protettivo, l'acido citrico protegge la pelle dagli effetti dei danni dei radicali liberi e contribuisce anche a tonificare e rassodare la pelle.

Ampiamente utilizzato anche come stabilizzante del pH della formula.  

Origine: sintetica/vegetale

Categoria: estere 

Funzione: è un olio emolliente di origine naturale che risulta un sostituto ideale dei siliconi sintetici. Esso è però biodegradabile e, a differenza di questi ultimi, la sua composizione, completamente vegetale, non va ad appesantire i capelli. 

Origine: naturale da palma con certificazione RSPO (Rountable on Sustainable Palm Oil) cioè estratto da palme coltivate attraverso colture ecosostenibili, in grado di minimizzare il più possibile gli impatti sull’ambiente e sulle comunità locali 

Categoria: esteri di alcoli di cocco. 

Funzione: Oltre ad avere proprietà emollienti, questo ingrediente può aiutare a solubilizzare altri ingredienti cosmetici e a mantenere la pelle in buone condizioni.

Origine: naturale da palma con certificazione RSPO (Rountable on Sustainable Palm Oil) cioè estratto da palme coltivate attraverso colture ecosostenibili, in grado di minimizzare il più possibile gli impatti sull’ambiente e sulle comunità locali

D

Categoria: Sale inorganico.

Funzione: Agente tampone che aiuta a mantenere stabile il pH dell’emulsione nel tempo. Ciò significa che il prodotto finale non sarà a rischio di variazioni di odore e/o colore ma manterrà inalterate le sue proprietà organolettiche.

Origine: Sintetica.  

Categoria: tensioattivo 

Funzione: è un tensioattivo non ionico di origine vegetale altamente biodegradabile. È molto delicato sulla pelle. Nello struccante agisce rimuovendo in profondità il make-up.  

Origine: vegetale

Categoria: sale organico 

Funzione: è un agente chelante. Viene utilizzato per il controllo della viscosità. Si lega agli ioni metallici presenti in formula neutralizzandoli. Ha azione duplice: aumenta la stabilità del prodotto e rafforza l’azione dei conservanti. Origine: sintetica

Categoria: alcool

Funzione: Liquido limpido e incolore che funziona come solvente e ingrediente che riduce la viscosità delle emulsioni. Ha anche grandi capacità idratanti e umettanti per la pelle.   

Origine: sintetica

E

Categoria: Cera naturale vegetale.
Funzione: Cera strutturante della fase oleosa. Protegge le cellule epidermiche e ne trattiene l’idratazione.
Origine: Naturale. Viene prodotta in natura da un arbusto che cresce nelle zone semi-desertiche del Messico allo scopo di proteggere la pianta dalla disidratazione dovuta alle alte temperature del territorio in cui vive. La candelilla è sottoposta alla certificazione CITES (Convenzione sul commercio internazionale delle specie di flora e fauna selvatiche minacciate di estinzione) per proteggere e regolamentare non solo la sua produzione ma anche l’esportazione.

Categoria: Alcool, umettante.

Funzione: Additivo multifunzionale coadiuvante nella conservazione delle formulazioni cosmetiche creando un ambiente biostatico che previene la crescita dei microrganismi. Utilizzato in associazione ai classici conservanti per rafforzarne l’efficacia poiché aumenta la permeabilità della parete cellulare dei microrganismi.

Origine: Sintetica. 

Categoria: estere 

Funzione: è un ingrediente cosmetico, usato per le proprietà emollienti, veicolanti, e texturizzanti. Si presenta come un liquido limpido, incolore a temperatura ambiente e con un leggero odore caratteristico. E' dotato di ottima stendibilità e di un buon effetto lubrificante senza risultare unto al tocco. Ha capacità solubilizzanti per molti principi attivi ed è stabile all'ossidazione. 

Origine: vegetale/petrolchimica

F

Categoria: zucchero. 

Funzione: è un umettante derivato dalla frutta che aiuta a trattenere il contenuto di acqua sia all’interno della formulazione che a livello cutaneo. 

Origine: vegetale

G

Categoria: Poliolio.

Funzione: Condizionante e umettante ampiamente utilizzato nei diversi tipi di emulsioni cosmetiche (dai mascara, ai fondotinta e primer), aiuta a mantenere il corretto tasso di umidità a livello dello strato corneo grazie alla sua elevata capacità di trattenere l’acqua.

Origine: Naturale da palma con certificazione RSPO (Rountable on Sustainable Palm Oil) cioè estratto da palme coltivate attraverso colture ecosostenibili, in grado di minimizzare il più possibile gli impatti sull’ambiente e sulle comunità locali.  

Categoria: Esteri glicerici.

Funzione: Co-emulsionante che può essere utilizzato in diversi tipi di emulsione (colorate e no). E’ un ottimo stabilizzante poiché crea delle strutture lamellari che rafforzano la struttura e la texture del prodotto.

Origine: Le materie prime di base, che sono di origine vegetale, vengono sottoposte a reazione chimica per ottenere il composto finale. 

Categoria: monosaccaride aldeidico. 

Funzione: Il glucosio è uno zucchero semplice che si presenta sotto forma di un solido cristallo bianco o in soluzione acquosa. È usato in molti prodotti cosmetici per il suo potere umettante.  

Origine: naturale

Categoria: poliolio. 

Funzione: condizionante e umettante ampiamente utilizzato nei diversi tipi di emulsioni cosmetiche (dai mascara, ai fondotinta e primer), aiuta a mantenere il corretto tasso di umidità a livello dello strato corneo grazie alla sua elevata capacità di trattenere l’acqua.  

Origine: naturale da palma con certificazione RSPO (Rountable on Sustainable Palm Oil) cioè estratto da palme coltivate attraverso colture ecosostenibili, in grado di minimizzare il più possibile gli impatti sull’ambiente e sulle comunità locali. 

Categoria: aminoacido 

Funzione: è un aminoacido apolare con azione idratante, condizionante e rigenerante. Viene utilizzato in formulazioni idratanti e antiage per la pelle e in prodotti per la cura dei capelli. 

Origine: sintetica

Categoria: olio 

Funzione: mediante la pressatura a freddo dei semi di cotone si ottiene un olio giallo chiaro, delicato e gradevole. È un olio ricco di vitamina E, dall'alto contenuto di acido linoleico e palmitico, calcio, magnesio, fosforo e ferro, che apporta una grande idratazione alla pelle, anche a quella sensibile di neonati e bambini. 

Origine: vegetale

H

Categoria: Conservante gentile e non aggressivo sulla pelle. Ingrediente multifunzionale, preserva l’idratazione della pelle ed è facilmente biodegradabile.
Funzione: In formulazioni paraben-free lavora in sinergia con il sistema conservante principale aumentandone la funzionalità. Crea infatti un ambiente biostatico che impedisce la crescita dei microrganismi. Aiuta quindi a mantenere l’integrità del prodotto cosmetico dopo ogni utilizzo.
Origine: Sintetica.

Categoria: Acqua vegetale.

Funzione: Comunemente nota come Amamelide, ha proprietà lenitive, decongestionanti, grazie alla presenza di tannini, flavonoidi, saponine che vengono estratti per distillazione a vapore dalla pianta secca in acqua. Nell’antichità veniva utilizzata nella medicina tradizionale per la preparazione di decotti o pomate contro le scottature da sole, irritazioni ocular e problem circolatori.

Origine: Naturale. 

Categoria: Corpo grasso.

Funzione: Agente gelificante e addensante. Forma strutture cristalline piuttosto morbide e soffici che depositano un film cremoso in applicazione.

Origine: Vegetale.  

Categoria: Polimero sintetico.

Funzione: Estere dal tocco non grasso di media viscosità utilizzato come alternativa all’olio minerale. Ha azione emolliente e condizionante per pelle e per le strutture cheratiniche (ciglia, sopracciglia) a cui dona brillantezza.

Origine: Sintetica. 

Categoria: Polimero viscosizzante della fase acquosa.

Funzione: Data la sua elevate affinità all’acqua è in grado di formare un gel trasparente che forma un film flessibile ed elastico sulla pelle.

Origine: Naturale da cellulosa purificata di piante che viene successivamente trattata chimicamente per ottenere le proprietà del polimero. 

Categoria: fenolo 

Funzione: Un efficace ingrediente multifunzionale che agisce come potenziatore del sistema conservante, oltre che come agente antiossidante e lenitivo.  

Origine: sintetica

I

Categoria: poliolo 

Funzione: È una molecola a basso peso molecolare, con una struttura vicina al glucosio ed è coinvolta in numerosi processi cellulari. Combatte la secchezza cutanea favorendone l’idratazione. Inoltre, viene utilizzato anche nei prodotti solari perché quando l'inositolo entra in contatto con un melanocita, questo attivo stimola la produzione di melanina aumentando la sintesi del principale secondo messaggero della generazione di melanina, il DAG, stimolando il naturale processo di abbronzatura della pelle. 

Origine: sintetica. 

Categoria: estere 

Funzione: Si tratta di un emolliente leggero e facilmente assorbile, dal tocco secco e dall'after feel vellutato, è un buon disperdente per pigmenti e sostanze insolubili. 

Origine: vegetale/sintetica

L

Categoria: Tensioattivi.

Funzione: In prodotti cosmetici non specificatamente legati alla detergenza, viene utilizzato per rendere più stabile in formula certe materie prime, quali per esempio i filmogeni, data la sua natura anfifilica che permette una migliore adesione del filmogeno stesso al substrato.

Origine: Sintetica. 

Categoria: miscela di esteri glicerici. 

Funzione: Chimicamente è una miscela di fosfolipidi di origine vegetale (soia, grano) e derivanti dal tuorlo dell’uovo. La sua componente principale è la fosfatidilcolina. La lecitina rappresenta un importante emulsionante naturale e possiede buone proprietà idratanti, riduce la desquamazione ed aiuta a ripristinare l’elasticità cutanea. 

Origine: naturale

Categoria: acido organico 

Funzione: L'acido lattico fa parte della famiglia degli AHA (alfa-idrossiacidi) che si trova naturalmente nel latte, in alcuni frutti e verdure e anche nel vino. Svolge un ruolo in vari processi biochimici nel corpo umano. Viene utilizzato in cosmetica per regolare il pH della formula e per le sue proprietà idratanti ed esfolianti.

Origine: vegetale/da microrganismi

M

Categoria: Acqua vegetale.
Funzione: La malva è un’erbacea perenne dalle conosciute proprietà emollienti e lenitive grazie all’elevato contenuto di mucillagini, flavonoidi e antociani che vengono estratti per distillazione a vapore dalla pianta secca in acqua. Utilizzata sin dall’antichità nella medicina tradizionale per preparare decotti e infusi, in particolare per lenire infiammazioni alle vie respiratorie.
Origine: Naturale.

Categoria: miscela di oli 

Funzione: è un olio giallo dorato che proviene dalla noce di macadamia, una noce nativa australiana. Simile ad altri oli vegetali, è ricco di acidi grassi emollienti e nutrienti. È un olio ad alto contenuto di acido oleico che lo rende molto emolliente e ideale per le pelli secche. La sua proprietà unica è che contiene elevate quantità di un raro acido grasso chiamato acido palmitoleico che conferisce all'olio di macadamia una sensazione "cuscinetto". Inoltre, si assorbe facilmente e rende la pelle morbida ed elastica. 

Origine: vegetale.

Categoria: polvere inorganica 

Funzione: è una polvere minerale disponibile in diverse granulometrie. Avendo una forma caratteristica a scaglie lamellari, migliora la sensazione sulla pelle, conferisce al prodotto proprietà di riflessione della luce, migliora l'adesione del prodotto alla pelle, funge da agente antiagglomerante. È anche il materiale "di base" più comunemente usato per i pigmenti perlescenti. In questo caso, la mica viene rivestita con uno o più ossidi metallici (più comunemente biossido di titanio) per ottenere l'effetto perla tramite il fenomeno fisico noto come interferenza. 

Origine: minerale

Categoria: polimero. 

Funzione: Nei prodotti di skin care la granulometria più sottile viene spesso usata in alternativa alle microplastiche per ottenere un effetto bluring e minimizzare le piccole rughe di espressione. Le granulometria un po’ più elevate sono utilizzate prodotto abrasivo non aggressivo nei prodotti scrub. Grazie alla sua forma sferica nei mascara enfatizza l’effetto volume del prodotto sulle ciglia.

In generale previene l'agglomerazione di particelle solide, si lega facilmente alla fase acquosa e/o oleosa del prodotto influenzandone la viscosità. 

Origine: sintetica, naturale

N

Categoria: Polimero.
Funzione: Polvere sferica microporosa che, grazie alla sua forma caratteristica, conferisce scorrevolezza e dona un gradevole effetto vellutato e cremoso in applicazione. E’ trasparente quindi non interferisce con il colore finale del prodotto. Origine: Sintetica.

Categoria: ammide.  

Funzione: conosciuta anche come vitamina B3 o nicotinamide è un ingrediente specifico per il ripristino della pelle che offre una moltitudine di benefici. È soprattutto utilizzata per la sua capacità di aiutare a ridurre visibilmente i pori dilatati e migliorare il tono della pelle opaca. Rafforza anche una barriera cutanea indebolita. 

Origine: sintetica

O

Categoria: olio 

Funzione: è l’olio estratto dal frutto dell’olivo. Antiossidante ed emolliente, è ricco di acidi grassi nutrienti: l'oleico è il componente principale e contiene anche acido linoleico e palmitico. Contiene inoltre polifenoli antiossidanti, tocoferoli e carotenoidi ed è una delle migliori fonti vegetali di squalene, un emolliente che troviamo nella pelle. 

Origine: Vegetale

P

Categoria: Polimero.
Funzione: Filmogeno sostantivante utilizzato in abbinamento a trigliceridi solidi per dare origine ad un prodotto plastico che dona un effetto no transfer e long lasting alla formulazione. Forma una barriera protettiva ma non occlusive in modo tale che il prodotto possa rimanere a lungo inalterato sulla pelle anche in condizioni estreme di umidità.
Origine: Sintetica.

Categoria: Emulsionante.
Funzione: In prodotti cosmetici non specificatamente legati alla detergenza, avendo una struttura anfifilica, aiuta a disperdere con più facilità alcune sostanze solide (es. polveri e gelificanti) in modo tale che possano svolgere al meglio la loro funzione. Delicato e poco aggressivo sulla pelle.
Origine: Sintetica.

Categoria: Polimero.
Funzione: Filmogeno ad alta viscosità ed elevato grado di purificazione, perfettamente trasparente regala brillantezza ed esalta l’intensità della fase colore. Crea un film sostantivante e flessibile che aiuta a trattenere indirettamente l’acqua negli strati superficiali dell’epidermide e dei suoi annessi.
Origine: Sintetica.

Categoria: Alcool.
Funzione: E’ uno dei conservanti più utilizzati perché è efficace contro molti agenti patogeni (ampio spettro d’azione), non è irritante, la sua efficacia è comprovata ed è facile ad incorporare in formula. E’ il miglior conservante della categoria per la zona degli occhi dove deve essere contenuto qualsiasi rischio di contaminazione microbiologica. La ricerca negativa sul Phenoxyethanol non riguarda la versione cosmetica. Nelle formulazioni più recenti viene utilizzato in percentuali ridotte ma in sinergia con i cosiddetti “conservanti-non-conservanti” per aumentarne l’efficacia. Origine: Sintetica. Viene purificato prima di essere utilizzato nelle formulazioni cosmetiche.

Categoria: Alcool.
Funzione: Non aggressivo sulla pelle e i suoi annessi, aiuta a trattenere l’acqua negli strati superficiali della cute ed ha anche azione antimicrobica (potenzia l’azione dei conservanti). Quasi completamente biodegradabile.
Origine: Naturale, dalla polpa residua della lavorazione della canna da zucchero.

Categoria: Alcool.
Funzione: E’ una provitamina perché precursore dell’acido D-pantotenico (Vitamina B5). Svolge azione condizionante soprattutto su ciglia e sopracciglia, rendendole più lucide e ripristinandone la struttura cheratinica. Essendo anche un buon filmogeno agisce da umettante e aiuta a prevenire la TEWL (Trans Epidermial Water Loss), mantenendo il benessere degli annessi cutanei.
Origine: Sintetica.

Categoria: alcool. 

Funzione: è una provitamina perchè precursore dell’acido D-pantotenico (Vitamina B5); svolge azione condizionante soprattutto su ciglia e sopracciglia, rendendole più lucide e ripristinandone la struttura cheratinica. Essendo anche un buon filmogeno agisce da umettante e aiuta a prevenire la TEWL (trans epidermal water loss), mantenendo il benessere degli annessi cutanei.  

Origine: sintetica 

Categoria: olio 

Funzione: Ha ottime proprietà emollienti e nutrienti della pelle oltre a spiccate proprietà idratanti, riducendo la perdita d'acqua transepidermica. Queste caratteristiche, oltre all'elevata biocompatibilità, lo rendono perfettamente tollerato da qualsiasi tipo di pelle, anche quelle più sensibili come quelle dei neonati. 

Origine: vegetale

S

Categoria: Cera.
Funzione: Strutturante e/o gelificante degli oli in base al punto goccia. La cere sintetiche infatti rappresentano una famiglia composta da diverse tipologie di cere caratterizzate ognuna da un punto goccia specifico. Cere con punti goccia bassi (attorno ai 50-60°C) sono in grado di formare con gli oli delle strutture morbide e gelificate, cere con punti goccia più elevati (70-80°C e oltre) creano strutture oleose molto dure e compatte.
Origine: Sintetica, partendo da materie prime altamente purificate.

Categoria: Cera.

Funzione: Strutturante e/o gelificante degli oli in base al punto goccia. La cere sintetiche infatti rappresentano una famiglia composta da diverse tipologie di cere caratterizzate ognuna da un punto goccia specifico. Cere con punti goccia bassi (attorno ai 50-60°C) sono in grado di formare con gli oli delle strutture morbide e gelificate, cere con punti goccia più elevati (70-80°C e oltre) creano strutture oleose molto dure e compatte.

Origine: Sintetica, partendo da materie prime altamente purificate.

Categoria: Acido grasso
Funzione: Agente emulsionante che permette di realizzare emulsioni cremose, ricche ma non grasse. E’ l’emulsionante principale per la formulazione dei mascara proprio per la sua capacità di creare un prodotto corposo che si deposita facilmente sulle ciglia e, grazie all’idoneo applicatore, forma un film omogeneo e non pesante.
Origine: Vegetale da olio di palma con certificazione RSPO (Rountable on Sustainable Palm Oil) cioè l’estrazione avviene da piante coltivate attraverso colture ecosostenibili, in grado di minimizzare il più possibile gli impatti sull’ambiente e sulle comunità locali.

Categoria: Sale inorganico.
Funzione: Agente tampone che aiuta a mantenere stabile il pH dell’emulsione nel tempo. Ciò significa che il prodotto finale non sarà a rischio di variazioni di odore e/o colore ma manterrà inalterate le sue proprietà organolettiche.
Origine: Sintetica.


Categoria: cera 

Funzione: La particolarità di questa materia prima è di essere una cera liquida. Viene estratta per pressione a freddo (per non alterane le caratteristiche funzionali) dall’ dell’arbusto perenne Simmondsia Chinensis. Non contiene trigliceridi, per cui non risulta grassa né occlusiva sulla pelle. Anzi è in grado di essere assorbita facilmente dallo strato corneo grazie alla sua composizione simile al sebo. Mostra un’eccellente emollienza e ha un potere lenitivo sulla pelle 

Origine: vegetale

Categoria: Base inorganica 

Funzione: L'idrossido di sodio è un ingrediente altamente alcalino che viene utilizzato in piccole quantità per stabilizzare il pH di un prodotto oppure come denaturante. 

Origine: sintetica

Categoria: sale organico 

Funzione: è considerato principalmente un antimicotico, ma mostra una certa attività anche contro i batteri. Il benzoato di sodio non è un conservante ad ampio spettro per uso cosmetico e deve essere combinato con altri conservanti.

Origine: sintetica

Categoria: sale inorganico 

Funzione: Il cloruro di sodio è un ingrediente multifunzionale utilizzato nei cosmetici come stabilizzante, agente per l'igiene orale, abrasivo delicato, agente addensante e conservante. Come stabilizzante il cloruro di sodio aiuta ad aumentare, in alcuni casi, la stabilità della formula. 

Origine: minerale

Categoria: Base inorganica 

Funzione: L'idrossido di sodio è un ingrediente altamente alcalino che viene utilizzato in piccole quantità per stabilizzare il pH di un prodotto oppure come denaturante. 

Origine: sintetica

Categoria: sale organico. 

Funzione: È un ottimo idratante per la pelle e viene utilizzato anche per regolare il valore del pH della formula cosmetica.  

Origine: vegetale/da microrganismi

Categoria: sale organico 

Funzione: è il sale dell’acido pirrolidincarbossilico, un derivato della prolina che è un amminoacido). Fa parte del NMF (fattore idratante naturale), vale a dire miscela di sostanze prodotte dalla pelle che consentono di mantenerne il corretto tasso di idratazione). È usato in cosmetica come idratante e umettante.  

Origine: vegetale/microbica

T

Categoria: Corpo ceroso.
Funzione: Corpo ceroso non cristallino che grazie alla sua struttura amorfa è in grado di interagire con il reticolo rigido delle cere ammorbidendone la struttura e rendendo il prodotto finale vellutato e piacevole in applicazione. Per questo motivo l’applicazione risulta più facile e gradevole. Nei mascara aiuta a dare corpo e quindi conferire volume sulle ciglia.
Origine: Naturale da olio di colza derivato da piante non geneticamente modificate.

Categoria: Composto aromatico appartenente alla famiglia dei chetoni.
Funzione: Generalmente si trova in miscela con conservanti (glicoli, dioli) con attività sinergica per aumentarne l’azione antimicrobica. Il mix perfettamente bilanciato permette di sostituire conservanti poco graditi quali i parabeni. E’ facilmente biodegradabile.
Origine:
Sintetica.

Categoria: sale organico. 

Funzione: è un agente chelante liquido multiuso e un potenziatore del sistema conservante, infatti consente l'uso di quantità inferiori a quelle tipiche senza comprometterne l'efficacia. È costituito da materiale vegetale, facilmente biodegradabile, con elevata solubilità in un ampio intervallo di pH. 

Origine: sintetica

Categoria: ossido 

Funzione: è un minerale inorganico derivato dall’ossido di stagno raffinato. Funziona come agente abrasivo, volumizzante e opacizzante. Ampiamente utilizzato nella produzione dei pigmenti perlescenti. 

Origine: sintetica

Categoria: composto eterociclico. 

Funzione: Tocoferolo è il nome dato a una delle quattro forme di vitamina E. La vitamina E è un componente naturale della pelle sana e il suo secondo antiossidante più diffuso dopo l'acido ascorbico (vitamina C). Offre proprietà antiossidanti significative per aiutare a difendersi dall'inquinamento e da altri fattori di stress ambientale che altrimenti indebolirebbero la pelle, causando cambiamenti indesiderati. 

Origine: sintetica

Categoria: idrocarburo 

Funzione: È un idrocarburo di derivazione vegetale che conferisce ai cosmetici una texture superiore, ha una distribuzione veloce sulla pelle, ed un rapido assorbimento. È un buon emolliente per la pelle. 

Origine: sintetica

U

Categoria: idrocarburo 

Funzione: È un idrocarburo di derivazione vegetale che conferisce ai cosmetici una texture superiore, ha una distribuzione veloce sulla pelle, ed un rapido assorbimento. È un buon emolliente per la pelle. 

Origine: vegetale. Deriva dall’olio di cocco che, sottoposto a un processo chimico, viene raffinato e idrogenato, diventando un idrocarburo.

Categoria: ammide 

Funzione: È naturalmente presente nell'epidermide e fa parte del fattore di idratazione naturale (NMF). Aiuta a rallentare la perdita di umidità in un prodotto cosmetico. Nel trattamento della pelle, aumenta il contenuto d'acqua dell'epidermide e funge da umettante.

Origine: sintetica

W

Principio attivo che deriva dalla combinazione sinergica di Biotinoyl tripeptide-1 (peptide) e Pantenolo (provitamina B5). Ha un’azione intensiva sulla stimolazione del metabolismo delle cellule del bulbo pilifero che incrementano la loro velocità di divisione: ciò si traduce in un’aumentata proliferazione dei cheratinociti e in una più solida adesione tra di loro. Inoltre il peptide stimola la sintesi della laminina-5 (glicoproteina) e del collagene IV rinforzando la membrana basale tra derma ed epidermide e rendendo più forte e stabile l’ancoraggio delle ciglia. Per dimostrare realmente l’efficacia dell’attivo è stato effettuato un test clinico su 20 soggetti in cui si è dimostrato che già dopo 28 giorni di utilizzo quotidiano (2 volte al giorno) di un prodotto contenente il principio attivo stesso, le ciglia appaiono fortificate, più voluminose del 32% e più spesse del 12% (aumento del diametro). Inoltre si è notato un apprezzabile e visibile aumento della loro lunghezza del 10%. I parametri sono stati studiati attraverso l’utilizzo di un software per l’analisi delle immagini. Inoltre da un test di autovalutazione è emerso che il prodotto contenente l’attivo è risultato gradevole all’utilizzo.

Z

Categoria: estratto vegetale. 

Funzione: L'estratto proviene dalla radice di zenzero che contiene il componente biologicamente attivo chiamato gingerolo che ha potenti proprietà antiossidanti e lenitive per le pelli arrossate. In combinazione al Bisabolol aiuta a dare sollievo alle pelli sensibili . 

Origine: naturale.